Ristorante

  • ristorante
  • particolare ristorante
  • ristorante sala interna
Tratto distintivo della Locanda del Biancospino è il binomio raffinatezza – familiarità, che permette al cliente di sentirsi come a “casa propria”, giocando un ruolo da protagonista anche nella proposta gastronomica.

Per ottenere standard qualitativi di un certo livello, il locale ha deciso di avvalersi di una cucina con fuochi a induzione, un’installazione tecnologicamente avanzata che presenta diversi vantaggi, riassumibili in:

  • Sicurezza: assenza di fiamme, mancanza di emissioni dovute alla combustione e di rischi legati a perdite di gas
  • Igiene: il piano in vetroceramica completamente liscio, permette una perfetta pulizia della cucina
  • Efficienza: elevato risparmio energetico, maggiore velocità di riscaldamento, cottura uniforme
  • Design: stile moderno ed essenziale

L’arredamento rustico e minimalista segue le qualità della cucina, in grado di mescolare sapientemente semplicità e sostanza. All’eternità del legno -credenze, tavoli e sedie dal design classico- si affianca la tradizione artigiana bergamasca, frutto di conoscenze millenarie, in un perfetto connubio tra l’antico mobilio e la moderna cucina.

A completare la piacevole atmosfera, un’incantevole vista delle Cinque Terre della Val Gandino, godibile sia dall’ampia veranda esterna che dalle camere. Fiere della propria identità e della propria storia, i paesi della “valle d’oro” sono la patria dei maestri delle lane e dei tessuti, nonché culla del mais spinato e della polenta gialla.

La cucina tradizionalista segue scrupolosamente le quattro stagioni, raccontando i sapori della propria terra nel corso dell’anno. I piatti proposti variano mensilmente, per fornire nel migliore dei modi le primizie della zona, offrendo ai clienti profumi nuovi a ogni stagione.